Epistolario  |  Indici  |  Cerca nell'epistolario    

< <

Lettera di Lombroso a Rapisardi in cui si congratula per il "Leone" e le "Poesie religiose" che, pur non avendo ricevuto, conosce già


Segnatura
Fondo Biblioteca, Museo Rapisardi, Lettere e Carteggi, Lombroso Cesare 17/3, 1895

Istituto di conservazione
Biblioteche Riunite "Civica e A. Ursino Recupero", Catania

Luogo e data
Torino, 05/04/1895

Mittenti
Lombroso, Cesare

Destinatari
Rapisardi, Mario (Poeta e letterato catanese)

Consistenza
1 foglio

Lingua
Italiano

Contenuto
Lombroso dichiara a Rapisardi di non aver ricevuto il Leone e le Poesie religiose, ma di averle "già lette e ammirate". "Ormai in Italia non abbiamo più di vivi che qualche pensatore e scrittore sporadico. Tutto il resto è morto, peggio - putrefatto"

Note
Per gentile concessione della Biblioteca Civica Ursino e Recupero, Catania
Immagine 1 di 1   [vedi con zoom abilitato]  [gallery]
inizio            fine