Epistolario  |  Indici  |  Cerca nell'epistolario    

< <

Cartolina postale di Lombroso a Gallia che ringrazia per l'invio di un cranio, sollecitando all'attenzione dei medici bresciani la sua recensione de "La Pellagra nella Provincia di Mantova"


Segnatura
Aut., 438, Fasc. I

Istituto di conservazione
Biblioteca Civica Queriniana, Brescia

Luogo e data
Pollone, 29/08/1878

Note alla datazione
La cartolina, benché data "Torino", fu spedita, come appare dal timbro postale, Pollone
Mittenti
Lombroso, Cesare

Destinatari
Gallia, Bortolo (Medico bresciano)

Citati
Balardini, Lodovico (Medico e pellagrologo di Brescia)
Manzini, Giovanni Battista (Medico dell'Ospedale di Brescia)
Sacchi

Consistenza
1 foglio

Lingua
Italiano

Contenuto
Lombroso ringrazia Gallia del cranio ricevuto da Brescia, ma si scusa di non poter rispondere alle lettere accompagnatorie smarrite nella "orribile posta" fra Biella e Pollone. Comunica di aver accennato al "suo primo e prezioso dono [un cranio di cretino]" ne L'uomo delinquente. "Spero che Ballardini e Lei fossero contenti della tartassata che diedi alla troppo famigerata Commissione [pellagrologica] di Mantova - ch'Ella volle gentilmente mandarmi - e ch'era restata al 1821 e forse prima. Strano modo di fare l'inchiesta". Lo informa che Sacchi era apprezzato dall'opinione pubblica a Torino

Note
Per gentile concessione della Biblioteca Civica Queriniana, Brescia
Immagine 1 di 2   [vedi con zoom abilitato]  [gallery]
inizio            fine