Epistolario  |  Indici  |  Cerca nell'epistolario    

< <

Lettera di Lombroso a Pitré in cui lo invita alla critica de "L'Uomo delinquente" e lo prega di trasmettere una nota al direttore della «Gazzetta chimica»


Segnatura
Archivio Pitré, PA 8, b. XXIII, n. 2

Istituto di conservazione
Museo etnografico siciliano "Giuseppe Pitré", Palermo

Luogo e data
Pavia, 08/08/1876

Mittenti
Lombroso, Cesare

Destinatari
Pitré, Giuseppe (Medico, etnografo e folklorista palermitano)

Citati
Brugnatelli, Tullio (Chimico lombardo, rettore dell'Università di Pavia)
Erba, Carlo (Farmacista e imprenditore lombardo)
Paternò di Sessa, Emanuele (Chimico palermitano, docente all'Università di Palermo)
Tacchini, Pietro (Astronomo e meteorologo modenese)

Consistenza
1 foglio

Lingua
Italiano

Contenuto
Lombroso comunica a Pitré di aver disposto l'invio dell'olio di mais guasto a suo favore. Invita a produrre e spedirgli "qualche memoria interessante specialmente per [criticarlo]", in vista dell'edizione tedesca e della seconda italiana de L'Uomo delinquente. Prega di trasmettere al nuovo direttore della «Gazzetta Chimica», con sede a Palermo, "una rettifica al Prof. Brugnatelli" in merito agli esperimenti sulla tossicità del mais guasto e di avvertirlo del prossimo invio di alcune sue memorie sul medesimo tema: "Se volesse dell'olio di maiz per far analisi chimica - glielo farò avere: subito". Prega di recapitare un biglietto a Tacchini. "Vedete che non vi risparmio"


Note
Per gentile concessione del Museo etnografico siciliano "Giuseppe Pitré", Palermo
Immagine 1 di 3   [vedi con zoom abilitato]  [gallery]
inizio            fine