Epistolario  |  Indici  |  Cerca nell'epistolario    

< <

Bozza di stampa di una lettera di Lombroso su Mazzini con annotazioni manoscritte di Conti


Segnatura
Archvio Conti, b. 9, fasc. 75, c. 268

Istituto di conservazione
Archivio di Stato di Ancona

Luogo e data
, 1905

Note alla datazione
Si può ipotizzare che il testo lombrosiano, il cui originale manoscritto è andato perduto, sia stato redatto per una pubblicazione in occasione delle celebrazioni per il centenario della nascita di Mazzini
Mittenti
Lombroso, Cesare

Destinatari
Conti, Giovanni (Politico marchigiano, deputato e costituente)

Citati
Mazzini, Giuseppe

Consistenza
1 foglio

Lingua
Italiano

Trascrizione
Lombroso scrive: "Mazzini appartiene al raro gruppo dei geni profetici dell'età ventura: una sola cosa non previde che a mezzo - la miseria e l'infelicità in cui sarebbe caduta l'Italia dopo acquistata quell'unità per cui egli tanto faticava"

Note
Per gentile concessione del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo - Archivio di Stato di Ancona
Immagine 1 di 1   [vedi con zoom abilitato]  [gallery]
inizio            fine