Epistolario  |  Indici  |  Cerca nell'epistolario    

< <

Lettera di Mantegazza a Lombroso in cui sollecita la visita di un candidato a un concorso e lo informa della sua nomina a delegato all'Esposizione universale di Parigi e al Congresso statistico internazionale


Segnatura
Legato Cerù, b. 130, n. 13

Istituto di conservazione
Archivio di Stato di Lucca

Luogo e data
Cannero, 28/09/1866

Mittenti
Mantegazza, Paolo (Medico e antropologo monzese)

Destinatari
Lombroso, Cesare

Citati
Camis, Vittorio (Ingegnere montanista veronese)
Tejada de Montemayor, Jacobita (Prima moglie di Paolo Mantegazza)

Consistenza
1 foglio

Lingua
Italiano

Contenuto
Mantegazza prega Lombroso di intimare a Camis, da lui raccomandato, di presentarsi o di spedire le proprie opere per un concorso salvo dover procedere alla nomina di un altro candidato. Informa di essere stato nominato commissario ordinatore per la sezione "Prodotti alimentari dell'Italia" dell'Esposizione universale di Parigi, suggerendogli di invitare "i [suoi] amici produttori di qualcosa che si mangi e si beva" a parteciparvi: "Io li ajuterò con tutte le mie forze". Comunica di essere stato nominato delegato argentino al Congresso internazionale di Statistica: "ho già una tonnellata di documenti preziosissimi". Invia saluti anche in nome della moglie

Note
Per gentile concessione del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo - Archivio di Stato di Lucca
Immagine 1 di 1   [vedi con zoom abilitato]  [gallery]
inizio            fine