Epistolario  |  Indici  |  Cerca nell'epistolario    

< <

Lettera di Lombroso a Ghisleri in cui sottoscrive un progetto, pur ritenendolo di difficile realizzabilità


Segnatura
Archivio Ghisleri, B. I, f. 10/6

Istituto di conservazione
Domus Mazziniana, Pisa

Luogo e data
Torino, 12/12/1904

Mittenti
Lombroso, Cesare

Destinatari
Ghisleri, Arcangelo (Pubblicista e politico lombardo)

Citati
Ferrero, Guglielmo (Sociologo e storico, genero di Cesare Lombroso)
Lombroso, Gina (Figlia di Cesare Lombroso)
Lombroso, Paola (Figlia di Cesare Lombroso)

Consistenza
1 foglio e una busta

Lingua
Italiano

Contenuto
Lombroso si congratuala con Ghisleri per il suo "progetto", in cui non riscontra "che un difetto d'esser troppo bello, per esser possibile. Ci vorrebbe dei devotissimi fanatici. Ma ad ogni modo sottoscrivetemi me, Paola, Gina, e Ferrero - se così può giovare". Invita a reclamare in posta dei dolciumi e L'Uomo di Genio che gli aveva recapitato a un indirizzo sbagliato. Nel poscritto, invita a mandargli un articolo

Note
Per gentile concessione del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo - Soprintendenza Archivistica e Bibliografica della Toscana
Immagine 1 di 3   [vedi con zoom abilitato]  [gallery]
inizio            fine