Epistolario  |  Indici  |  Cerca nell'epistolario    

< <

Lettera di Lombroso a Moleschott in cui ribadisce di ritenere prioritaria la traduzione del "Kreislauf des Lebens" sopra quella di ogni altra sua opera


Segnatura
Fondo Moleschott, Corrispondenza ricevuta da Jacob Moleschott, busta 15, fasc. 37

Istituto di conservazione
Biblioteca Comunale dell'Archiginnasio, Bologna

Luogo e data
Genova, 05/11/1861

Mittenti
Lombroso, Cesare

Destinatari
Moleschott, Jacob (Fisiologo olandese)

Citati
Hess, Moses (Filosofo e politico tedesco)
Levi, David (Giurista, letterato e politico chierese, zio di Lombroso)
Vico, Giambattista (Filosofo, storico e giurista napoletano)

Consistenza
1 foglio

Lingua
Italiano

Contenuto
Lombroso ringrazia Moleschott per il consenso a tradurre le sue opere. Dubita che sia opportuno - come suggeritogli - iniziare dall'"opera sugli alimenti", perché il Kreislauf assai più "scuoterebbe il paese, e scrosterebbe quella triste vernice pretesca che s'alligna". "Io che pur troppo conosco i miei compatrioti, e li so impazienti ed incuranti di quanto o non capiscono - o anche è difficile soltanto a comprendersi - ma curiosissimi, ardentissimi dei nuovi sistemi - e pronti ad abbracciarli, quando una volta li afferrano [...] io le confesso ci terrei molto a comiciare dal Kreislauf; tanto più che l'argomento esclusivamente medico degli Alimenti ec. escluderebbe forzosamente un numero grande di pensatori non medici". "Noi abbiamo urgente bisogno non di seguirla solo, nelle sue idee - non di discuterle.. ma di conoscerle!" Avrebbe comunque ubbidito "ai suoi consigli come ai comandi di un padre"; chiede in quali modifiche fosse incorso il Kreislauf dalla prima edizione e aggiunge di aver visto "un magnifico articolo [...] nel Jahrhundert" che trattava del libro

Note
Per gentile concessione della Biblioteca Comunale dell'Archiginnasio, Bologna. Il carteggio Lombroso-Moleschott è pubblicato in M.L. Patrizi, "Addizioni al «dopo Lombroso». Ancora sulla monogenesi psicologica del delitto", Roma-Milano-Napoli, Società editrice libraria 1930
Immagine 1 di 3   [vedi con zoom abilitato]  [gallery]
inizio            fine