Epistolario  |  Indici  |  Cerca nell'epistolario    

< <

Lettera di Lombroso a Moleschott in cui ringrazia dell'invio dello studio sui "Polibroziani"


Segnatura
Fondo Moleschott, Corrispondenza ricevuta da Jacob Moleschott, busta 15, fasc. 37

Istituto di conservazione
Biblioteca Comunale dell'Archiginnasio, Bologna

Luogo e data
Treviso, 07/09/1866

Mittenti
Lombroso, Cesare

Destinatari
Moleschott, Jacob (Fisiologo olandese)

Citati
Mascheroni, Lorenzo (Matematico bergamasco)
Redi, Francesco (Medico, naturalista e letterato toscano)

Consistenza
1 foglio

Lingua
Italiano

Contenuto
Lombroso ringrazia Moleschott dell'invio del suo studio sui Polibroziani, che gli ha "tolto il sonno". Si tratta di un'"opera d'arte e di stile" fra le sue migliori; la difficoltà di "cavare dei lavori di cesello elegantissimo da un argomento sì arido per un estraneo alla scienza" la rende, anzi, fra le massime espressioni di sempre della scienza e della cultura italiana

Note
Per gentile concessione della Biblioteca Comunale dell'Archiginnasio, Bologna. Il carteggio Lombroso-Moleschott è pubblicato in M.L. Patrizi, "Addizioni al «dopo Lombroso». Ancora sulla monogenesi psicologica del delitto", Roma-Milano-Napoli, Società editrice libraria 1930
Immagine 1 di 2   [vedi con zoom abilitato]  [gallery]
inizio            fine