Epistolario  |  Indici  |  Cerca nell'epistolario    

< <

Lettera di Lombroso a Biagi a cui promette collaborazione per uno studio di storia del delitto


Segnatura
Fondo Biagi, cass. 3, n. 87/1

Istituto di conservazione
Biblioteca Nazionale Centrale, Firenze

Luogo e data
Torino, 02/04/1880

[dato attribuito]

Mittenti
Lombroso, Cesare

Destinatari
Biagi, Guido (Filologo e bibliotecario fiorentino)

Citati
Fratelli Bocca (Editore)
Maestri

Consistenza
1 foglio

Lingua
Italiano

Contenuto
Lombroso replica a Biagi, manifestandogli piena disponibilità a collaborare al suo "bellissimo [...] progetto" di studio della "storia del delitto". Suggerisce di estendere la ricerca da Firenze al territorio italiano e, nel caso fiorentino, di esaminare la criminalità "fino agli ultimi anni". "Credo che Ella potrà con ciò dare una dimostrazione completa che l'esagerazione delle pene non diminuisce i delitti e che ogni regione ed ogni tempo ha un gruppo di delitti speciali, forse le sarà riescito dimostrare l'influenza di talune rivoluzioni (Ciompi) nell'aumentare alcuni gruppi di delitti". Lo informa della disponibilità di Bocca, da lui interpellato, a pubblicare la memoria, che, in caso di rifiuto, sarebbe stata accolta nell'«Archivio di Psichiatria»

Note
Per gentile concessione del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo - Biblioteca Nazionale Centrale, Firenze
Immagine 1 di 2   [vedi con zoom abilitato]  [gallery]
inizio            fine