Epistolario  |  Indici  |  Cerca nell'epistolario    

< <

Lettera di Lombroso al rettore D'Ovidio a cui chiede di interessarsi presso il sindaco affinché la sala del Bastion Verde sia adatta per la pratica delle autopsie


Segnatura
ASUT, Corrispondenza, carteggio 1883-84, c. 415

Istituto di conservazione
Archivio Storico dell'Università di Torino

Luogo e data
Torino, 15/06/1883

Mittenti
Lombroso, Cesare

Destinatari
D'Ovidio, Enrico (Matematico molisano, professore e rettore dell'Università di Torino)

Citati
Balbo Bertone di Sambuy, Ernesto (Politico e sindaco di Torino)

Consistenza
1 foglio

Lingua
Italiano

Contenuto
Lombroso prega il rettore D'Ovidio di interessarsi presso il sindaco affinché la sala del Bastion Verde sia adatta alle sezioni di cadavere, impegnandosi a praticarle gratuitamente a beneficio degli studenti di Medicina legale e a tenere un registro dei reperti. Lo prega di ricordare al sindaco che le capitali hanno tutte una Morgue, in cui si praticano le autopsie dei morti improvvisamente per causa violenta e che Torino, avendola già avuta grazie all'Ateneo, non doveva perderla. Si impegna, se necessario, a visitare personalmente il sindaco per risolvere la questione

Note contenuto
Per gentile concessione dell'Archivio Storico dell'Università di Torino
Immagine 1 di 4   [vedi con zoom abilitato]  [gallery]
inizio            fine