Epistolario  |  Indici  |  Cerca nell'epistolario    

< <

Lettera di Lombroso a Ferrari a cui indica alcuni periodici che paghino i propri collaboratori


Segnatura
Archivio Ferrari, b. 11, fasc. 17

Istituto di conservazione
A.S.P.I. - Archivio storico della psicologia italiana, Università di Milano Bicocca, Milano

Luogo e data
Torino, 10/04/1896

Mittenti
Lombroso, Cesare

Destinatari
Ferrari, Giulio Cesare (Psichiatra e psicologo reggiano)

Citati
Fratti, Antonio (Giornalista forlivese, fondatore della "Rivista popolare")
Martinelli, Guido (Editore milanese, fondatore e direttore del giornale «Idea liberale»)

Consistenza
1 foglio

Lingua
Italiano

Contenuto
Lombroso replica a Ferrari, indicandogli alcuni dei "giornali paganti in Italia", ormai "più rari che le mosche bianche". Ipotizza di presentarlo alla «Rivista popolare», all'«Idea liberale» e al «Pensiero Italiano». Informa che l'«Archivio di Psichiatria» è a sua disposizione per una comunicazione preventiva. Invia auguri di buona permanenza a Reggio Emilia e i saluti da parte della propria famiglia

Note
Per gentile concessione dell'A.S.P.I. - Archivio storico della psicologia italiana (Università di Milano Bicocca). La lettera è pubblicata al seguente indirizzo web: http://www.aspi.unimib.it/collections/object/detail/4605/
Immagine 1 di 1   [vedi con zoom abilitato]  [gallery]
inizio            fine