Epistolario  |  Indici  |  Cerca nell'epistolario    

< <

Lettera di Lombroso a Ferrari in cui si congratula per gli studi sul calcolatore mentale Zaneboni e sulla musica


Segnatura
Archivio Ferrari, b. 11, fasc. 17

Istituto di conservazione
A.S.P.I. - Archivio storico della psicologia italiana, UniversitÓ di Milano Bicocca, Milano

Luogo e data
Torino, 27/04/1897

Mittenti
Lombroso, Cesare

Destinatari
Ferrari, Giulio Cesare (Psichiatra e psicologo reggiano)

Citati
Lombroso, Gina (Figlia di Cesare Lombroso)
Lombroso, Paola (Figlia di Cesare Lombroso)
Tamburini, Augusto (Psichiatra anconitano, direttore del manicomio di Reggio Emilia)
Zaneboni, Ugo (Caso di "calcolatore mentale" studiato da Ferrari e Guicciardi)

Consistenza
1 foglio

Lingua
Italiano

Contenuto
Lombroso si congratula con Ferrari per lo studio sul calcolatore Zaneboni, richiedendo le bozze del seguito per farne "un lungo cenno nel nuovo libro sul Genio [...]: sono in gran parte degli imbecilli". Si congratula anche per lo studio sulla musica, informandolo dell'attrazione esercitata dalla musica su di un microcefalo. Invia saluti a Tamburini e ringraziamenti da parte delle proprie figlie




Note contenuto
Lo studio di Ferrari e Guicciardi su Il calcolatore mentale "Zaneboni". Contributo alla psicologia delle memorie parziali fu pubblicato nella "Rivista sperimentale di freniatria", in due fascicoli dell'annata 23 (1897)

Note
Per gentile concessione dell'A.S.P.I. - Archivio storico della psicologia italiana (UniversitÓ di Milano Bicocca). La lettera Ŕ pubblicata al seguente indirizzo web: http://www.aspi.unimib.it/collections/object/detail/4605/
Immagine 1 di 2   [vedi con zoom abilitato]  [gallery]
inizio            fine