Epistolario  |  Indici  |  Cerca nell'epistolario    

< <

Lettera di Lombroso a Ferrari in cui lo invita a produrre un cenno sul caso di una sua paziente per la «Rivista musicale»


Segnatura
Archivio Ferrari, b. 11, fasc. 17

Istituto di conservazione
A.S.P.I. - Archivio storico della psicologia italiana, Universitą di Milano Bicocca, Milano

Luogo e data
Torino, 20/09/1895

Mittenti
Lombroso, Cesare

Destinatari
Ferrari, Giulio Cesare (Psichiatra e psicologo reggiano)

Citati
Fratelli Bocca (Editore)
Tamburini, Augusto (Psichiatra anconitano, direttore del manicomio di Reggio Emilia)
Turchi

Consistenza
1 foglio

Lingua
Italiano

Contenuto
Lombroso comunica a Ferrari che la «Rivista musicale» di Bocca apprezzerebbe "un cenno su quella sua cliente il cui cuore batteva all'unisono colla musica da ballo", corredato dalle eventuali "esperienze" praticate. Invita a "mettersi la sordina" in merito a un certo B. "in questo tempo di ladri dominanti". Invia saluti ai conoscenti comuni. A margine alto, informa che gli articoli della «Rivista musicale» sono compensati


Note
Per gentile concessione dell'A.S.P.I. - Archivio storico della psicologia italiana (Universitą di Milano Bicocca). La lettera č pubblicata al seguente indirizzo web: http://www.aspi.unimib.it/collections/object/detail/4605/
Immagine 1 di 1   [vedi con zoom abilitato]  [gallery]
inizio            fine