Epistolario  |  Indici  |  Cerca nell'epistolario    

< <

Lettera di Lombroso a G. Protonotari a cui propone un articolo sul delitto politico per la «Nuova Antologia»


Segnatura
Carteggi vari, cass. 136, n. 186

Istituto di conservazione
Biblioteca Nazionale Centrale, Firenze

Luogo e data
Torino, 1889

[dato attribuito]

Note alla datazione
L'articolo "Le Crime politique et le misoneisme", a cui allude la lettera, fu pubblicato nel numero di gennaio-febbraio 1890 della «Nouvelle Revue»
Mittenti
Lombroso, Cesare

Destinatari
Protonotari, Giuseppe (Giurista e pubblico funzionario romagnolo, direttore della «Nuova Antologia»)

Consistenza
1 foglio

Lingua
Italiano

Trascrizione
Lombroso scrive a Protonotari, dichiarandosi incoraggiato dall'apertura della «Nuova Antologia» anche a "pensatori non prettamente Accademici". Propone un articolo sul delitto politico "accetto anche ai più saldi conservatori", perché finalizzato a rinnovarne i criteri di punibilità. Prega che sia compensato e pubblicato prima della fine dell'anno, avanti l'uscita nella «Nord und Sued» e nella «Nouvelle Revue»

Note trascrizione
Il destinatario della missiva non è Francesco Protonotari, defunto nel 1888, bensì il fratello Giuseppe

Note
Per gentile concessione del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo - Biblioteca Nazionale Centrale, Firenze