Epistolario  |  Indici  |  Cerca nell'epistolario    

< <

Copia di lettera di Gris a Lombroso in cui esprime la propria opinione in merito alla ventilata esclusione del Patronato pei pellagrosi dal novero dei premiati all'Esposizione generale italiana, prospettandogli la reazione


Segnatura
Archivio, fasc. 10, c. 2, Copialettere 1884, n. 470

Istituto di conservazione
I.P.A.B. "Costante Gris", Mogliano Veneto

Luogo e data
Mogliano Veneto, 19/11/1884

Mittenti
Gris, Costante (Ingegnere, filantropo e sindaco di Mogliano Veneto)
Società di patronato pei pellagrosi di Mogliano Veneto

Destinatari
Lombroso, Cesare

Citati
Lombroso, famiglia
Manara, Giovanni (Medico condotto di Mogliano Veneto, fra i promotori del Patronato pei pellagrosi)

Consistenza
1 foglio

Lingua
Italiano

Contenuto
Gris scrive a Lombroso, comunicandogli che avrebbe restituito la metà di un medicinale perché inutile nel Pellagrosario e di avergli già spedito un libro sul vino. Dichiara indifferenza per la "nuova" in merito alla ventilata esclusione dell'Ospizio dalla premiazione all'Esposizione generale italiana; benché gradita anche in considerazione dei costi di partecipazione, la medaglia non era stata sollecitata, perché l'Istituzione è "conosciuta qui nei d'intorni [nel Veneto] dove la [sua di Gris] influenza basta". Dichiara, replicando a precise richieste, che avrebbe più avanti intrapreso qualche sperimentazione sui ricoverati sotto il proprio rigido controllo. Invia saluti anche in nome del dottor Manara, sollecitandolo a inviare il promesso elenco di opere sulla pellagra. Lo informa che, dopo l'ufficialità dei voti della commissione dell'Esposizione, la Società di Patronato avrebbe probabilmente dato alle stampe un saggio


Note
Per gentile concessione dell'I.P.A.B. "Costante Gris", Mogliano Veneto
Immagine 1 di 1   [vedi con zoom abilitato]  [gallery]
inizio            fine