Epistolario  |  Indici  |  Cerca nell'epistolario    

< <

Lettera di Lombroso a Golgi in cui lo invita a contribuire alla nuova Biblioteca medica di Bocca


Segnatura
Archivio, Fondo Veratti, Scatola 4, Gruppo VII/1, L

Istituto di conservazione
Museo per la Storia dell'UniversitÓ degli Studi di Pavia, Pavia

Luogo e data
Torino, 29/06/1892

Mittenti
Lombroso, Cesare

Destinatari
Golgi, Camillo (Patologo e professore all'UniversitÓ di Pavia, premio Nobel per la Medicina nel 1906)

Citati
Aletti, Evangelina detta Lina (Moglie di Camillo Golgi)
De Benedetti, Nina (Moglie di Cesare Lombroso)
Fratelli Bocca (Editore)
Ribolini del Majno, Luigina detta Donna Gina (Nobildonna pavese, affittuaria di Golgi, Lombroso e Bizzozzero)

Consistenza
1 foglio

Lingua
Italiano

Contenuto
Lombroso informa Golgi che l'editore Bocca ha iniziato la nuova collana della "Biblioteca medica". Lo prega di voler contribuire, destinandole una "memoria di grande valore p.es. sulla malaria, oppure [...] un trattato di Patologia". Promette un compenso tempestivo e largo, fra le 500 e le 1000 lire a seconda della tipologia della pubblicazione. Invia saluti a familiari e comuni conoscenti

Note
Per gentile concessione del Museo per la Storia dell'UniversitÓ di Pavia
Immagine 1 di 2   [vedi con zoom abilitato]  [gallery]
inizio            fine