Epistolario  |  Indici  |  Cerca nell'epistolario    

< <

Lettera di Arthur Pfungst a Cesare Lombroso col quale si complimenta per un suo lavoro e a cui riferisce di non trovare un traduttore per i suoi libri: Hedwig Jahn, che ha curato la traduzione tedesca delle opere di Ada Negri, ha dovuto rifiutare la proposta. Scrive che avrebbe voluto partecipare al congresso degli orientalisti a Roma, ma la malattia del fratello glielo impedisce


Segnatura
IT SMAUT Ferrero/CL. 92

Istituto di conservazione
Museo di antropologia criminale "Cesare Lombroso" - UniversitÓ di Torino

Luogo e data
Francoforte, 26/08/1895

Mittenti
Pfungst, Arthur (Imprenditore e pubblicista francofortese)

Destinatari
Lombroso, Cesare

Citati
Bertillon, Alphonse (Criminologo)
Jahn, Hedwig (Traduttrice)
Negri, Ada

Consistenza
1 foglio

Lingua
Francese
Immagine 1 di 3   [vedi con zoom abilitato]  [gallery]
inizio            fine