Epistolario  |  Indici  |  Cerca nell'epistolario    

< <

Lettera dell'avvocato milanese Luigi Majno a [Gina] Lombroso alla quale suggerisce di assumere un avvocato francese che si occupi dell'appello contro la sentenza emessa a Rouen nella causa che Jules Crépieux-Jamin ha intentato contro il padre e contro Ulrico Hoepli


Segnatura
IT SMAUT Ferrero/CL. 111

Istituto di conservazione
Museo di antropologia criminale "Cesare Lombroso" - Università di Torino

Luogo e data
Milano, 15/12/1895

Mittenti
Majno, Luigi (Avvocato e politico)

Destinatari
Lombroso, Gina (Figlia di Cesare Lombroso)

Citati
Aruss, Arsène (Grafologo)
Chailley, Léon (Editore)
Claretie, Jules (Scrittore, storico e giornalista parigino)
Hoepli, Ulrico (Editore milanese)
Lombroso, Cesare
Nordau, Max (Medico, critico e sionista ungherese)
Reclam Verlag (Casa editrice tedesca)
Valdata, Enrico

Consistenza
1 foglio

Lingua
Italiano

Note
Il foglio presenta un margine strappato
Immagine 1 di 2   [vedi con zoom abilitato]  [gallery]
inizio            fine