Epistolario  |  Indici  |  Cerca nell'epistolario    

< <

Lettera di Gaetano Negri a Cesare Lombroso in cui gli domanda se sia uno spiritista e gli scrive di credere ai fenomeni relativi all'ipnotismo, allo sdoppiamento di personalitÓ e alle allucinazioni, mentre ritiene che le sedute spiritiche non siano altro che un "gioco di prestigio"; aggiunge osservazioni su un proprio articolo sullo spiritismo, gli dice di volere partecipare ad una seduta spiritica in cui ci sia anche Lombroso e di essersi messo d'accordo con Chiaia per questo motivo


Segnatura
IT SMAUT Carrara/CL. - Negri, Gaetano_03

Istituto di conservazione
Museo di antropologia criminale "Cesare Lombroso" - UniversitÓ di Torino

Luogo e data
Milano, 06/09/1892

Mittenti
Negri, Gaetano (Letterato e senatore)

Destinatari
Lombroso, Cesare

Citati
Chiaia, Ercole (Spiritista napoletano)

Consistenza
1 foglio

Lingua
Italiano

Note
Precedente segnatura archivistica: IT SMAUT Carrara/CL. 135
Immagine 1 di 3   [vedi con zoom abilitato]  [gallery]
inizio            fine