Epistolario  |  Indici  |  Cerca nell'epistolario    

< <

Lettera di Mario Rapisardi a Cesare Lombroso con polemica verso l'applicazione distorta delle dottrine di antropologia criminale che in Italia lo hanno portato ad essere definito "mattoide", mentre negli Stati Uniti viene apprezzato come un grande poeta; invia a Lombroso il suo ultimo poema (non accluso) e lo invita a leggere altre sue opere per dimostrargli di non essere pazzo e di essere anzi lo scrittore pi¨ vicino al "nuovo movimento scientifico" e ai problemi della societÓ


Segnatura
IT SMAUT Carrara/CL. - Rapisardi, Mario_01

Istituto di conservazione
Museo di antropologia criminale "Cesare Lombroso" - UniversitÓ di Torino

Luogo e data
Catania, 13/10/1893

Mittenti
Rapisardi, Mario (Poeta e letterato catanese)

Destinatari
Lombroso, Cesare

Consistenza
1 foglio

Lingua
Italiano

Note
Precedente segnatura archivistica: IT SMAUT Carrara/CL. 149. La minuta, che presenta minime variazioni rispetto alla lettera, Ŕ stata pubblicata in M. Rapisardi, "Epistolario di Mario Rapisardi", a cura di A. Tomaselli, Giannotta, Catania 1922, pp. 311-312
Immagine 1 di 3   [vedi con zoom abilitato]  [gallery]
inizio            fine