Epistolario  |  Indici  |  Cerca nell'epistolario    

< <

Lettera di Luigi Anfosso a Cesare Lombroso in cui gli scrive che accetterebbe volentieri di svolgere il servizio di identificazione a Torino, per il quale propone l'uso del proprio craniografo e gli invia un esemplare di "documento personale" (non accluso) che, insieme al craniogramma, possa permettere l'identificazione del delinquente


Segnatura
IT SMAUT Carrara/CL. - Anfosso, Luigi_05

Istituto di conservazione
Museo di antropologia criminale "Cesare Lombroso" - UniversitÓ di Torino

Luogo e data
, [1898]

Note alla datazione
L'istituzione del servizio di identificazione in Italia risale al 1898
Mittenti
Anfosso, Luigi (Avvocato)

Destinatari
Lombroso, Cesare

Citati
Galimberti, Tancredi
Opessi, Antonio (Artigiano produttore del craniografo di Anfosso)
Roncoroni, Luigi (Psichiatra e accademico, allievo di Cesare Lombroso)

Consistenza
1 foglio

Lingua
Italiano

Note
La quarta pagina non Ŕ scritta. Precedente segnatura archivistica: IT SMAUT Carrara/CL. 401.1
Immagine 1 di 2   [vedi con zoom abilitato]  [gallery]
inizio            fine