Epistolario  |  Indici  |  Cerca nell'epistolario    

< <

Lettera di Luigi Anfosso a Cesare Lombroso in cui gli scrive di aver parlato del craniografo all'onorevole Bonvicino, che a sua volta ne ha interessato il prefetto Municchi; poiché quest'ultimo ha chiesto una relazione sullo strumento, gli domanda se non ha nulla da obiettare alla richiesta e se sarebbe disposto a presentare tale memoria


Segnatura
IT SMAUT Carrara/CL. - Anfosso, Luigi_06

Istituto di conservazione
Museo di antropologia criminale "Cesare Lombroso" - Università di Torino

Luogo e data
, [1898]

Note alla datazione
Cesare Bonvicino fu deputato dal 5 aprile 1897 al 10 luglio 1898
Mittenti
Anfosso, Luigi (Avvocato)

Destinatari
Lombroso, Cesare

Citati
Bonvicino, Cesare (Avvocato e deputato)
Municchi, Carlo (Prefetto di Torino e procuratore generale a Milano)
Salsotto, Giovenale (Medico)
Sineo, Paolo Emilio (Avvocato e politico)

Consistenza
1 foglio

Lingua
Italiano

Note
La seconda pagina non è scritta e il foglio presenta un margine strappato. Precedente segnatura archivistica: IT SMAUT Carrara/CL. 401.4
Immagine 1 di 1   [vedi con zoom abilitato]  [gallery]
inizio            fine