Epistolario  |  Indici  |  Cerca nell'epistolario    

< <

Lettera di Leonardo Bistolfi a Nina De Benedetti cui scrive di essere addoloratissimo dell'incidente occorso al suo bozzetto: crede che sia meglio pregare Edouard Clunet di rimandarlo allo speditore, il cav. Fumagalli, fonditore, a meno che non si voglia cercare un bronzista che possa ripararlo


Segnatura
IT SMAUT Carrara/CL. 471.6

Istituto di conservazione
Museo di antropologia criminale "Cesare Lombroso" - UniversitÓ di Torino

Luogo e data
Torino, 19/09/1896

Mittenti
Bistolfi, Leonardo (Scultore piemontese)

Destinatari
De Benedetti, Nina (Moglie di Cesare Lombroso)

Citati
Clunet, Edouard (Avvocato)
Fumagalli, Enrico (padre) o Celestino (figlio) (Fonditore)
Lombroso, Paola (Figlia di Cesare Lombroso)

Consistenza
1 foglio

Lingua
Italiano

Note
La terza e la quarta pagina non sono scritte
Immagine 1 di 2   [vedi con zoom abilitato]  [gallery]
inizio            fine