Epistolario  |  Indici  |  Cerca nell'epistolario    

< <

Cartolina postale di Enrico Ferri a Cesare Lombroso cui scrive di essere stanco e di approfittare di un processo intentato da un arciprete al «Corriere della sera» per svagarsi. Gli comunica che terrà una conferenza sulla rivoluzione francese secondo la dottrina dell'evoluzione, gli dice di inviare due fotografie al Comitato italiano a Parigi e che mandare iscrizioni ad altri è al momento impossibile e lo informa che scriverà a Giacomo Lerda, ma non riuscirà a finire il lavoro entro aprile


Segnatura
IT SMAUT Carrara/CL. - Ferri, Enrico_18

Istituto di conservazione
Museo di antropologia criminale "Cesare Lombroso" - Università di Torino

Luogo e data
Roma, 21/04/1889

Mittenti
Ferri, Enrico (Giurista, sociologo e politico mantovano, allievo prediletto di Lombroso)

Destinatari
Lombroso, Cesare

Citati
Hakim, [Isma'il Al-] (Giudice)
Lerda, Giacomo

Consistenza
1 foglio

Lingua
Italiano
Immagine 1 di 2   [vedi con zoom abilitato]  [gallery]
inizio            fine