Epistolario  |  Indici  |  Cerca nell'epistolario    

< <

Lettera di Enrico Ferri a Cesare Lombroso cui scrive che sta per recarsi a Pisa per partecipare al concorso per la cattedra e che gli invia uno scritto per la «Gazzetta del popolo»; lo informa che il 17 sarà a Modena per un processo e che chiederà ad Agostino Berenini di esserci e aggiunge che l'idea di una sottoscrizione generale è da abbandonarsi. Scrive del concorso per una cattedra che si terrà il martedì successivo


Segnatura
IT SMAUT Carrara/CL. - Ferri, Enrico_24

Istituto di conservazione
Museo di antropologia criminale "Cesare Lombroso" - Università di Torino

Luogo e data
, 11/01/1890

Mittenti
Ferri, Enrico (Giurista, sociologo e politico mantovano, allievo prediletto di Lombroso)

Destinatari
Lombroso, Cesare

Citati
Berenini, Agostino
Bernabè
Bizzozero, Giulio (Istologo varesino, docente e rettore dell'Università di Torino)
Bozzolo, Camillo
Frigerio, Luigi (Psichiatra)
Garofalo, Raffaele
Laschi, Rodolfo (Avvocato veronese, coautore con Lombroso del "Delitto politico e le rivoluzioni")
Mingazzini, Giovanni (Psichiatra e professore presso l'Università di Roma)
Patanè
Riccardi
Tenchini, Lorenzo
Zanardelli, Giuseppe (Politico e ministro bresciano)
[Nalli]

Consistenza
1 foglio

Lingua
Italiano
Immagine 1 di 3   [vedi con zoom abilitato]  [gallery]
inizio            fine