Epistolario  |  Indici  |  Cerca nell'epistolario    

< <

Lettera di Enrico Ferri a Cesare Lombroso cui scrive di aver incontrato il giorno precedente Edmondo Mayor Des Planches il quale spera che Francesco Crispi "prenda abbonamento a 10 Archivi", chiede se il prossimo numero dell'«Archivio di psichiatria» stia per uscire, gli invia manoscritti bibliografici e giudica come "insensatissima" l'idea di pubblicare l'«Archivio di psichiatria» a volume e non regolarmente. Lo informa di stare scrivendo la prolusione per Pisa da pubblicarsi sull'«Archivio giuridico» di Filippo Serafini ed una recensione di un libro per la rivista di Giuseppe Albini. Accenna al proprio atteggiamento contro Zanardelli, alla relazione che farà per Agostino Berenini nella seconda metà di marzo e al fatto che è certo di avere la cattedra a Pisa


Segnatura
IT SMAUT Carrara/CL. - Ferri, Enrico_59

Istituto di conservazione
Museo di antropologia criminale "Cesare Lombroso" - Università di Torino

Luogo e data
, 7 marzo

Mittenti
Ferri, Enrico (Giurista, sociologo e politico mantovano, allievo prediletto di Lombroso)

Destinatari
Lombroso, Cesare

Citati
Albini, Giuseppe (Fisiologo e professore presso l'Università di Napoli)
Berenini, Agostino
Boselli
Crispi, Francesco (Politico siciliano, più volte ministro e capo del governo)
Fioretti, Giulio
Garofalo, Raffaele
Mayor des Planches, Francesco Luigi Edmondo (Diplomatico, antropologo e pubblicista italiano)
Serafini, Filippo (Giurista trentino)
Zanardelli, Giuseppe (Politico e ministro bresciano)

Consistenza
1 foglio

Lingua
Italiano
Immagine 1 di 3   [vedi con zoom abilitato]  [gallery]
inizio            fine