Epistolario  |  Indici  |  Cerca nell'epistolario    

< <

Lettera di Hans Kurella a Cesare Lombroso cui esprime gratitudine per aver accettato la sua sistemazione de "L'uomo di genio" e scrive che aggiungerà gran parte dell'articolo di Bernardo Chiara. Lo informa che Georg H. Wigand inizierà la stampa del libro la settimana successiva, dunque il professore ha ancora tempo per aggiungere qualche parola di commento al libro di William Hirsch "Genie und Entartung". Aggiunge che occorre tradurre nuovamente in tedesco l'articolo sui fenomeni subliminali apparso nella «Deutsche Revue» per poterlo pubblicare nel libro, di aver scritto a Maximilian Harden e che il suo libro sull'anarchia contiene diverse cose da aggiungere all'articolo della «Deutsche Revue». Conclude informandolo che Wigand non sa ancora a che condizione potrà ottenere i cliché delle tavole


Segnatura
IT SMAUT Carrara/CL. - Kurella, Hans_03

Istituto di conservazione
Museo di antropologia criminale "Cesare Lombroso" - Università di Torino

Luogo e data
Brieg, 20/07/1894

Mittenti
Kurella, Hans (Psichiatra tedesco, traduttore di Lombroso)

Destinatari
Lombroso, Cesare

Citati
Harden, Maximilian (Pubblicista e intellettuale berlinese, direttore della "Zukunft")
Hirsch, William
Wigand, Georg H. (Traduttore)

Consistenza
1 foglio

Lingua
Francese

Note
La quarta pagina non è scritta
Immagine 1 di 2   [vedi con zoom abilitato]  [gallery]
inizio            fine