Epistolario  |  Indici  |  Cerca nell'epistolario    

< <

Lettera di Hans Kurella a Cesare Lombroso cui scrive che "Die Lehre von der Pellagra" è pronto, eccezion fatta per le tavole, e che Maximilian Harden non ha voluto pubblicare il suo articolo sulle rivolte a Milano, che aveva basato sull'inchiesta agraria e sui libri di Stefano Jacini. Aggiunge di non aver ancora terminato i "Palimsesti del carcere" perché ha molto lavoro


Segnatura
IT SMAUT Carrara/CL. - Kurella, Hans_10

Istituto di conservazione
Museo di antropologia criminale "Cesare Lombroso" - Università di Torino

Luogo e data
, 1898

Mittenti
Kurella, Hans (Psichiatra tedesco, traduttore di Lombroso)

Destinatari
Lombroso, Cesare

Citati
Coblentz, Oscar (Editore in Berlino)
Ferri, Enrico (Giurista, sociologo e politico mantovano, allievo prediletto di Lombroso)
Harden, Maximilian (Pubblicista e intellettuale berlinese, direttore della "Zukunft")
Jacini, Stefano (Politico ed economista lombardo)

Consistenza
1 foglio

Lingua
Francese

Note
Il foglio presenta un margine strappato
Immagine 1 di 2   [vedi con zoom abilitato]  [gallery]
inizio            fine