Epistolario  |  Indici  |  Cerca nell'epistolario    

< <

Lettera di Salvatore Ottolenghi a Cesare Lombroso cui scrive che sta aspettando la slitta che č sicuro il professore non vorrā negargli. Č estremamente seccato per il fatto che il ministro Giovanni Codronchi Argeli abbia triplicato lo stipendio a Luigi Rossi, docente di Diritto costituzionale a Bologna, assunto per giunta senza concorso, mentre lui aspetta da anni la nomina


Segnatura
IT SMAUT Carrara/CL. - Ottolenghi, Salvatore_06

Istituto di conservazione
Museo di antropologia criminale "Cesare Lombroso" - Universitā di Torino

Luogo e data
Siena, 30/12/1897

Mittenti
Ottolenghi, Salvatore (Medico e criminologo piemontese, fondatore della Scuola di Polizia Scientifica di Roma)

Destinatari
Lombroso, Cesare

Citati
Alongi, Giuseppe (Scrittore e poliziotto)
Beltrani Scalia, Martino (Direttore del sistema penitenziario del Regno d'Italia)
Codronchi Argeli, Giovanni jr (Politico e ministro imolese)
Rossi, Luigi (Giurista e politico)

Consistenza
1 foglio

Lingua
Italiano

Note
La quarta pagina non č scritta
Immagine 1 di 2   [vedi con zoom abilitato]  [gallery]
inizio            fine