Epistolario  |  Indici  |  Cerca nell'epistolario    

< <

Lettera di Claudio Treves a Cesare Lombroso cui scrive che ha tardato a rispondergli poiché "occupatissimo a far niente aspettando di essere interrogato nella causa del «Grido» per il povero ed innocente tipografo" che è stata rinviata in Assise. Aggiunge di essere contento che l'articolo su "L'uomo di genio" non sia dispiaciuto al professore, anche se lui non ne era soddisfatto, e gli comunica di aver attinto le notizie su Michail Jur'evic Lermontov dal n. 162 della Biblioteca universale Sonzogno, in cui è riportato che Lermontov compose un'ode in morte di Aleksandr Sergeevic Puškin che gli fruttò l'esilio e che venne ucciso in un duello da un certo Nikolaj Martynov. Treves riporta la descrizione di Lermontov presente nel volume e dice che sta al professore giudicare se si tratti della "solita descrizione dell'uomo fatale [...] o della descrizione autentica di un nevrastenico geniale"


Segnatura
IT SMAUT Carrara/CL. - Treves, Claudio_01

Istituto di conservazione
Museo di antropologia criminale "Cesare Lombroso" - Università di Torino

Luogo e data
Torino, 10/09/[post 1886]

Mittenti
Treves, Claudio (Politico socialista torinese)

Destinatari
Lombroso, Cesare

Citati
Fratelli Bocca (Editore)
Herzen, Alexander (Fisiologo di origini russe, docente all'Istituto di Studi Superiori di Firenze)
Lermontov, Michail Jur'evic (Poeta, drammaturgo e pittore russo)
Martynov, Nikolaj (Uccisore in duello di Lermontov)
Puskin, Aleksandr Sergeevic (Poeta, scrittore e drammaturgo russo)
[Bruni] (Docente all'Università di Torino)

Consistenza
2 fogli

Lingua
Italiano

Note
Il secondo foglio presenta un margine strappato e la seconda pagina non è scritta
Immagine 1 di 4   [vedi con zoom abilitato]  [gallery]
inizio            fine