Epistolario  |  Indici  |  Cerca nell'epistolario    

< <

Lettera di Carlo Maggiorani a Cesare Lombroso cui scrive di aver parlato col segretario generale del Ministero della Pubblica Istruzione il quale garantisce al professore una certa somma per la creazione di un laboratorio, ma ricorda che la concessione di un locale interno all'Università non dipende dal Ministero; gli viene assicurato che, in caso di permanenza a Pavia, conserverebbe l'incarico della Psichiatria e gli si darebbe l'incarico della Medicina legale e dell'Igiene pro tempore finché non si fosse svolto il concorso, ma deve affrettarsi nella decisione, perché l'attesa sta infastidendo il Ministero


Segnatura
IT SMAUT Carrara/CL. - Maggiorani, Carlo_04

Istituto di conservazione
Museo di antropologia criminale "Cesare Lombroso" - Università di Torino

Luogo e data
Roma, Domenica sera, 24

Note alla datazione
Forse novembre 1875, dato il contenuto affine alla lettera IT SMAUT Carrara_3/CL. 93bis.3
Mittenti
Maggiorani, Carlo (Medico, uomo politico e docente all'Università di Roma)

Destinatari
Lombroso, Cesare

Citati
Betti, Enrico (Segretario generale del Ministero della Pubblica Istruzione)
Bonghi, Ruggiero (Letterato, politico e ministro napoletano)
De Benedetti, Nina (Moglie di Cesare Lombroso)

Consistenza
1 foglio

Lingua
Italiano

Note
Documento contenuto in busta con scritto "Lotte epiche per la cattedra di Torino, 1876". Con appunti autografi di Cesare Lombroso nella quarta pagina
Immagine 1 di 3   [vedi con zoom abilitato]  [gallery]
inizio            fine