Epistolario  |  Indici  |  Cerca nell'epistolario    

< <

Lettera di Alessandro Ostini a Cesare Lombroso in cui lo ringrazia per gli opuscoli inviatigli e gli chiede se crede che gli animali abbiano coscienza della crudeltà inflitta ai propri simili, concludendo che il più crudele di tutti gli animali sarà sempre l'uomo. Sul retro vi è un messaggio scritto da Nina Lombroso a Cesare Lombroso, che si trova a Savona, con notizie sulla propria salute e quella di Gina


Segnatura
IT SMAUT Carrara/CL. - Ostini, Alessandro_01

Istituto di conservazione
Museo di antropologia criminale "Cesare Lombroso" - Università di Torino

Luogo e data
Roma, 04/03/1891

Mittenti
De Benedetti, Nina (Moglie di Cesare Lombroso)
Ostini, Alessandro

Destinatari
Lombroso, Cesare

Citati
Lombroso, Gina (Figlia di Cesare Lombroso)
Meunier, Victor (Divulgatore scientifico francese)
Montmorency-Laval, Gilles (de) noto come Gilles de Rais (Condottiero e assassino seriale francese)
Romanes, George John (Naturalista inglese)

Consistenza
1 foglio

Lingua
Italiano
Immagine 1 di 3   [vedi con zoom abilitato]  [gallery]
inizio            fine