Epistolario  |  Indici  |  Cerca nell'epistolario    

< <

Lettera di Enrico Betti a Cesare Lombroso in cui risponde alle richieste avanzate da quest'ultimo scrivendo che nel caso accettasse la nomina a professore straordinario di Medicina legale presso l'UniversitÓ di Torino si potrÓ procedere all'allestimento del laboratorio sperimentale solo dopo un'attenta valutazione degli spazi e delle spese necessari, mentre non pu˛ garantirgli di ottenere rapidamente l'incarico di professore ordinario di Clinica delle malattie mentali presso l'UniversitÓ di Pavia, in quanto la nomina deve prevedere diverse deliberazioni, anche da parte del Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione, che non possono essere prese sollecitamente


Segnatura
IT SMAUT Carrara/CL. - Betti, Enrico_02

Istituto di conservazione
Museo di antropologia criminale "Cesare Lombroso" - UniversitÓ di Torino

Luogo e data
Roma, 13/10/1875

Mittenti
Betti, Enrico (Segretario generale del Ministero della Pubblica Istruzione)

Destinatari
Lombroso, Cesare

Consistenza
1 foglio

Lingua
Italiano

Note
La terza e la quarta pagina non sono scritte
Immagine 1 di 2   [vedi con zoom abilitato]  [gallery]
inizio            fine