Epistolario  |  Indici  |  Cerca nell'epistolario    

< <

Lettera di Giulio Bizzozero a Cesare Lombroso in cui gli scrive di sperare che la questione del concorso per la cattedra di Medicina legale presso l'UniversitÓ di Torino possa risolversi per il meglio e di promettere di mantenere il segreto [in merito alla sua nomina a professore ordinario a Torino per l'anno seguente]; lo informa delle mobilitazioni in suo sostegno che vi sono state in FacoltÓ, con la richiesta di rifare il concorso, e della votazione a favore di Laura, proposta come nomina provvisoria solo dopo che era giunta notizia che lui aveva rinunciato alla cattedra torinese


Segnatura
IT SMAUT Carrara/CL. - Bizzozero, Giulio_03

Istituto di conservazione
Museo di antropologia criminale "Cesare Lombroso" - UniversitÓ di Torino

Luogo e data
Torino, 07/12/1875

Mittenti
Bizzozero, Giulio (Istologo varesino, docente e rettore dell'UniversitÓ di Torino)

Destinatari
Lombroso, Cesare

Citati
Bonghi, Ruggiero (Letterato, politico e ministro napoletano)
Laura, Secondo (Medico)

Consistenza
1 foglio

Lingua
Italiano

Note
Il foglio presenta un margine strappato
Immagine 1 di 2   [vedi con zoom abilitato]  [gallery]
inizio            fine