Epistolario  |  Indici  |  Cerca nell'epistolario    

< <

Minuta di lettera con firma autografa di Cesare Lombroso a Pauline Tarnowsky con ringraziamenti per i dati inviatigli senza i quali non si sarebbe potuto pubblicare "La donna delinquente"; le scrive che lei è una delle rare eccezioni all'inferiorità della donna rispetto all'uomo e che in parte questa condizione è colpa dell'uomo anche se l'essere una persona di genio non dipende dall'educazione. Le scrive che non andrà al congresso di antropologia criminale di Bruxelles, in quanto i medici che si riuniranno sanno la metà di ciò che sa lei, spera che suo marito abbia ricevuto la normativa sulla prostituzione inviatagli dal Ministero dell'Interno, le fa i complimenti per l'eccellente italiano e la informa di aver inserito la sua firma ne "L'uomo di genio"


Segnatura
IT SMAUT Carrara/CL. - Lombroso, Cesare_46

Istituto di conservazione
Museo di antropologia criminale "Cesare Lombroso" - Università di Torino

Luogo e data
, [1892]

Mittenti
Lombroso, Cesare

Destinatari
Tarnowsky, Pauline (Moglie di Veniamin Tarnowsky)

Citati
Ministero dell'Interno
Sergi, Giuseppe (Antropologo e accademico messinese, docente all'Università di Roma)
Tarnowsky, Veniamin Michailovich

Consistenza
1 foglio

Lingua
Italiano
Immagine 1 di 3   [vedi con zoom abilitato]  [gallery]
inizio            fine