Epistolario  |  Indici  |  Cerca nell'epistolario    

< <

Lettera di Bodio a Lombroso in cui si congratula per "L'Uomo delinquente" e gli propone uno studio per l' «Archivio di Statistica»


Segnatura
Legato Cerù, b. 8, f. Bodio

Istituto di conservazione
Archivio di Stato di Lucca

Luogo e data
Roma, 08/06/1876

Mittenti
Bodio, Luigi (Economista, statistico e funzionario ministeriale milanese)

Destinatari
Lombroso, Cesare

Citati
Correnti, Cesare (Politico e ministro milanese)
Guerry
Oettingen
Rey, Eugenio (Statistico, funzionario del Ministero di Agricoltura)

Consistenza
1 foglio e un biglietto da visita

Lingua
Italiano

Contenuto
Bodio si congratula con Lombroso per "il suo ultimo importante libro sull'Uomo delinquente, il quale sta fra i primi che abbiamo in Italia, non solo in codesto ordine di studi antropologici e di fisiologia sociale, ma anche fra le opere più distinte in ambo le materie". Lo informa che Rey avrebbe ritardato la recensione nell'«Archivio di Statistica», perché costretto a rientrare a Torino per la malattia della madre. Lo invita a pubblicare uno studio sulla Statistica dei delinquenti nella medesima sede, inviando il manoscritto entro la fine di agosto

Note
Per gentile concessione del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo - Archivio di Stato di Lucca
Immagine 1 di 4   [vedi con zoom abilitato]  [gallery]
inizio            fine