Epistolario  |  Indici  |  Cerca nell'epistolario    

< <

Lettera di Lombroso a Maury in cui raccomanda Ferri


Segnatura
MS, 2655/25

Istituto di conservazione
Bibliothèque de l'Institute de France, Parigi

Luogo e data
Torino, 29/10/1878

Mittenti
Lombroso, Cesare

Destinatari
Maury, Alfred (Medico, erudito e accademico francese)

Citati
Ferri, Enrico (Giurista, sociologo e politico mantovano, allievo prediletto di Lombroso)
Fratelli Bocca (Editore)
Lauriel
Leclerc

Consistenza
1 foglio

Lingua
Italiano

Contenuto
Lombroso presenta a Maury Ferri, perfezionando a Parigi in studi giuridici e autore di "un'opera importantissima sul Fondamento del diritto penale nel senso della scuola positivista - il che tanto più gli riesce d'onore in quanto ché questa scuola è completamente avversata da tutte le scuole giuridiche più importanti del paese". Confida che gli possa prestare "quel valido ajuto" già prestato ai "pochi cari" che gli aveva raccomandato; invia i propri saluti ai familiari e agli amici comuni e degli opuscoli da recapitare all'"egregio medico degli Archives". Anticipa che il suo editore gli avrebbe recapitato "il [suo] volume che pesa troppo perché [...] ne carichi l'amico Ferri", il quale gli avrebbe invece consegnato uno studio sul rapporto fra orografia e statura

Note
Per gentile concessione dell'Institute de France, Parigi
Immagine 1 di 2   [vedi con zoom abilitato]  [gallery]
inizio            fine