Epistolario  |  Indici  |  Cerca nell'epistolario    

< <

Cartolina postale di Lombroso a Dossi in cui ringrazia per l'invio di una notazione, del volume sui "Mattoidi" e per averlo aiutato a svelare l'identità del recensore Leandro


Segnatura
Archivio Pisani Dossi, s. Alberto Pisani, cart. G-6-c, corrispondenza, b. Lombroso

Istituto di conservazione
Famiglia Reverdini Pisani Dossi, Dosso Pisani, Cardina (Como)

Luogo e data
Pisa, 14/08/1883

Mittenti
Lombroso, Cesare

Destinatari
Dossi, Carlo (Scrittore e diplomatico lombardo)

Citati
Leandro (Pseudonimo di critico)

Consistenza
1 foglio

Lingua
Italiano

Contenuto
Lombroso ringrazia Dossi per le "gentilezze" e i "doni" numerosi, che lo confondono. Lo ringrazia per un articolo e una notazione di suo interesse; per lo svelamento dell'identità "dell'anonimo carissimo" - il recensore Leandro - a cui si apprestava a scrivere; per l'invio del volume sui Mattoidi, da cui evinceva i principali caratteri della grafomania: "Ve n'è di assai curiosi [...] e ne approfitterò per la mia ediz. del Genio e Follia - [...] si direbbe una razza a parte il cui mondo chiuso è la tipografia"



Note
Per gentile concessione di Giosetta Pisani Dossi Reverdini. Si ringrazia Niccolò Reverdini, curatore dell'Archivio Pisani Dossi
Immagine 1 di 2   [vedi con zoom abilitato]  [gallery]
inizio            fine