Epistolario  |  Indici  |  Cerca nell'epistolario    

< <

Lettera di Lombroso a Dossi in cui lo ringrazia per l'invio di documentazione su Coccapieller e lo prega di sollecitare in merito anche Mayor des Planches


Segnatura
Archivio Pisani Dossi, s. Alberto Pisani, cart. G-6-c, corrispondenza, b. Lombroso

Istituto di conservazione
Famiglia Reverdini Pisani Dossi, Dosso Pisani, Cardina (Como)

Luogo e data
Torino, 09/10/1886

Mittenti
Lombroso, Cesare

Destinatari
Dossi, Carlo (Scrittore e diplomatico lombardo)

Citati
Alasia, Giuseppe (Politico e prefetto)
Coccapieller, Francesco (Giornalista e politico romano)
De Benedetti, Nina (Moglie di Cesare Lombroso)
Mayor des Planches, Francesco Luigi Edmondo (Diplomatico, antropologo e pubblicista italiano)
Wollemborg, Leone (Economista e politico padovano, promotore della cooperazione)

Consistenza
1 foglio e una busta

Lingua
Italiano

Contenuto
Lombroso informa Dossi di scrivere "per mano di Segretario: è una maniera anche questa di esprimere coi fatti la [sua] gratitudine, [risparmiandogli] il tempo e la vista". Ringrazia per l'invio della "splendida raccolta Coccapiellerica", una "miniera immensa" per i suoi due tribuni; richiede per completezza le requisitorie degli ultimi due processi. Richiede, inoltre, la data del discorso alla Camera, che non è riuscito a trovare. Lo prega di sollecitare Mayor a inviargli le bozze e a informarlo in merito alle "risorse personali" di Coccapieller, se disponga o meno di "risorse illecite muliebri". Comunica che "il solo autore e forse... lettore" della «Cooperazione rurale» è Wollemborg

Note
Per gentile concessione di Giosetta Pisani Dossi Reverdini. Si ringrazia Niccolò Reverdini, curatore dell'Archivio Pisani Dossi
Immagine 1 di 3   [vedi con zoom abilitato]  [gallery]
inizio            fine