Epistolario  |  Indici  |  Cerca nell'epistolario    

< <

Frammento di lettera di Lombroso a Taine in cui lo prega di redigere la prefazione all'edizione francese de "L'uomo di genio" e di ritirare un suo articolo dalla redazione della «Revue des Deux Mondes»


Segnatura
NAF 28420, Fonds Taine, Correspondance, Lettre L, Lombroso

Istituto di conservazione
Bibliothèque Nationale de France, Parigi

Luogo e data
Torino, 1887-1888

[dato attribuito]

Mittenti
Lombroso, Cesare

Destinatari
Taine, Hyppolite (Filosofo, storico e critico letterario francese)

Citati
Alcan, Felix (Editore)
Bonaparte, Napoleone
Houssanville, d'

Consistenza
1 foglio

Lingua
Francese

Contenuto
Lombroso ringrazia Taine del suo biglietto: "je suis certain, au moins, que vous avez donné un coup d'oeil à mon livre, ou vous etes pour beaucoup, - surtout pour votre travail sur Napoléon - la plus puissante de toutes vos ouvrages". Lo prega, dichiarandosi orgoglioso nel caso di accettazione, di scrivere "quelque votre ligne pour préface" della traduzione francese de L'uomo di genio: "Mais je n'ose l'espérer, - car ce serait trop". Lo prega inoltre, con audacia maggiore, di sollecitare la «Revue des deux mondes» a inserire un articolo difensivo Sur les progrès de la nouvelle école d'anthropologie criminelle o, in caso di risposta negativa, di ritirarne il manoscritto e consegnarlo ad Alcan o spedirglielo: "Car il devient vieux et je voudrais plutòt le publier"

Note
Per gentile concessione della Bibliothèque Nationale de France, Parigi
Immagine 1 di 2   [vedi con zoom abilitato]  [gallery]
inizio            fine