Epistolario  |  Indici  |  Cerca nell'epistolario    

< <

Trascrizione di lettera di Lombroso a Mantegazza in cui raccomanda David Levi


Segnatura
-

Luogo e data
Verona, 21/10/1858

Mittenti
Lombroso, Cesare

Destinatari
Mantegazza, Paolo (Medico e antropologo monzese)

Citati
Gibelli, Giuseppe (Botanico e accademico lombardo, docente fra l'altro all'Università di Torino)
Levi, David (Giurista, letterato e politico chierese, zio di Lombroso)
Mantegazza, Costanza (Sorella di Paolo, moglie del botanico Giuseppe Gibelli)
Solera Mantegazza, Laura (Filantropa milanese, madre di Mantegazza)

Consistenza
-

Lingua
Italiano

Contenuto
Lombroso raccomanda a Mantegazza lo zio e amico fra i più cari e antichi David Levi, "che di torinese ora si è fatto Milanese". Si dichiara ansioso di leggere qualche suo nuovo studio, ma soprattutto di avere notizie su di lui, i suoi familiari ed amici comuni

Note
L'autografo risulta irreperibile. La trascrizione è pubblicata in G. Armocida - M. Tavani, Otto lettere di Cesare Lombroso a Paolo Mantegazza, «Rivista Italiana di Storia della Medicina. Organo ufficiale della Società Italiana di Storia della Medicina», 14, 1-2, 2004, p. 66