Epistolario  |  Indici  |  Cerca nell'epistolario    

< <

Lettera di Moleschott a Lombroso in cui lo informa di non aver corretto il manoscritto del "Circolo della vita" e lo prega di aiutarlo a raccogliere la bibliografia completa dei fisiologi italiani


Segnatura
Legato Cerù, b. 7, f. Moleschott

Istituto di conservazione
Archivio di Stato di Lucca

Luogo e data
Torino, 25/12/1866

Mittenti
Moleschott, Jacob (Fisiologo olandese)

Destinatari
Lombroso, Cesare

Citati
Moleschott, Elisabeth detta Elsa (Figlia di Jacob e Sofia, defunta in tenera età)

Consistenza
1 foglio

Lingua
Italiano

Contenuto
Moleschott scrive a Lombroso, dichiarandosi certo della sua comprensione per il silenzio di più di sei settimane, determinato dal rimpianto per la "buona Elsina". Lo informa di non essere riuscito a leggere il manoscritto del "Circolo della vita", perché troppo occupato e dubbioso sulle sorti dell'edizione. Lo invita a ritoccarlo aiutandosi con la traduzione francese; se la stampa fosse andata in porto, avrebbe rivisto direttamente le bozze. Invoca il suo aiuto per raccogliere la bibliografia completa degli studi fisiologici italiani. Lo prega di rinviargli compilata con i suoi titoli una scheda acclusa alla lettera; di spedire una quarantina di schede analoghe ai fisiologi lombardi elencati in altro scritto; di integrare l'elenco con i nominativi di altri, a lui ignoti fisiologi italiani

Note
Per gentile concessione del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo - Archivio di Stato di Lucca
Immagine 1 di 3   [vedi con zoom abilitato]  [gallery]
inizio            fine