Epistolario  |  Indici  |  Cerca nell'epistolario    

< <

Lettera di Maury a Lombroso cui replica grato e finanché imbarazzato per una lettera dai toni ammirati; lo informa di aver ricevuto i suoi opuscoli al rientro dai Paesi Bassi; discute della sua condizione a Pavia e dei recenti lutti che hanno colpito la comunità medica parigina; si compiace dell'interesse suscitato in lui dal suo articolo sull'Egitto, replicando ad alcune osservazioni antropologiche e linguistiche; comunica di essere molto impegnato da diversi lavori e di aver appreso del possibile trasferimento di Vogt a Francoforte


Segnatura
Legato Cerù, b. 7, f. Maury

Istituto di conservazione
Archivio di Stato di Lucca

Luogo e data
Parigi, 19/09/1867

Mittenti
Maury, Alfred (Medico, erudito e accademico francese)

Destinatari
Lombroso, Cesare

Citati
Benfey, Theodor (Filologo e orientalista tedesco)
Civiale, Jean (Chirurgo e accademico francese)
de Rougé, Emmanuel detto le vicomte de Rougé (Filologo ed egittologo francese)
Jobert de Lamballe, Antoine-Joseph (Anatomista e ginecologo accademico francese)
Marzolo, Paolo (Medico e linguista padovano)
Mayer (Medico francese)
Trousseau, Armand (Clinico e politico francese)
Velpeau, Alfred-Armand-Louis-Marie (Anatomista e accademico francese)
Vogt, Carl (Medico e naturalista tedesco)

Consistenza
1 foglio

Lingua
Francese

Note contenuto
Il destinatario, benché non indicato, è sicuramente Lombroso, come si desume dagli accenni al suo maestro Marzolo

Note
Per gentile concessione del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo - Archivio di Stato di Lucca
Immagine 1 di 2   [vedi con zoom abilitato]  [gallery]
inizio            fine