Epistolario  |  Indici  |  Cerca nell'epistolario    

< <

Lettera di Lombroso a Buccola che invita a collaborare all'«Archivio di Psichiatria», spedendogli il sunto di uno studio sulla sensibilitą degli alienati


Segnatura
Archivio Buccola, vol. VII, n. 49

Istituto di conservazione
Biblioteca Comunale di Palermo

Luogo e data
, 1880 (prima della metą di ottobre)

Mittenti
Lombroso, Cesare

Destinatari
Buccola, Gabriele (Psichiatra e psicologo palermitano)

Citati
Amadei, Giuseppe (Psichiatra)
Golgi, Camillo (Patologo e professore all'Universitą di Pavia, premio Nobel per la Medicina nel 1906)
Riva, Gaetano (Psichiatra marchigiano)
Seppilli, Giuseppe (Psichiatra anconitano)
Tamburini, Augusto (Psichiatra anconitano, direttore del manicomio di Reggio Emilia)

Consistenza
1 foglio e una busta

Lingua
Italiano

Trascrizione
Lombroso invita Buccola a collaborare all'«Archivio di Psichiatria», inviandogli "un sunto della sua comunicazione sulla sensibilitą - e accettando il consiglio di rifar l'esperienze col variare la scala estesiometrica su quella tracciata da [lui] coll'Algometria". Lo prega di ricordarsi "del Leone" e a salutare alcuni colleghi e amici comuni

Note
Per gentile concessione della Biblioteca Comunale di Palermo. La lettera č pubblicata per cura di A.S.P.I. - Archivio Storico della Psicologia Italiana, Universitą di Milano "Bicocca" all'indirizzo web: http://www.aspi.unimib.it/collections/object/detail/1150/
Immagine 1 di 2   [vedi con zoom abilitato]  [gallery]
inizio            fine