Epistolario  |  Indici  |  Cerca nell'epistolario    

< <

Lettera di Lombroso a Cerri a cui presenta i fratelli Levi, latori di notizie rilevanti sull'accoglienza padovana di Ardig˛


Segnatura
Archivio storico della źGazzetta del Popolo╗, n. 817

Istituto di conservazione
Museo Nazionale del Risorgimento, Torino

Luogo e data
Torino, S.d. (1881)

[dato attribuito]

Note alla datazione
Lombroso accenna probabilmente all'accoglienza di Ardig˛ all'UniversitÓ di Padova, nominato straordinario di Storia della filosofia dal ministro Baccelli nel 1881: il provvedimento suscit˛ fortissime polemiche specie in sede politica
Mittenti
Lombroso, Cesare

Destinatari
Cerri, Baldassarre (Caporedattore e comproprietario della źGazzetta del Popolo╗)

Citati
Ardig˛ (Rodigino, presumibilmente fratello di Roberto)
Ardig˛, Roberto (Psicologo, filosofo e pedagogista lombardo)
Levi, fratelli

Consistenza
1 foglio

Lingua
Italiano

Trascrizione
Lombroso presenta a Cerri i suoi "compatrioti" fratelli Levi [di Verona], depositari di notizie d'interesse della źGazzetta del Popolo╗ sull'accoglienza padovana di Ardig˛ e su di un altro "Ardig˛ di Rovigo pi¨ disgraziato di [Roberto]". Lo informa che gli avrebbe presentato un "distinto filosofo Polacco"

Note
Per gentile concessione del Museo Nazionale del Risorgimento, Torino
Immagine 1 di 1   [vedi con zoom abilitato]  [gallery]
inizio            fine