Loading...


Epistolario  |  Indici  |  Cerca nell'epistolario    

Vizioli, Francesco


Ente di conservazione Data Titolo
Museo di antropologia criminale "Cesare Lombroso" - Universitą di Torino 99999999 Cartolina postale di Francesco Vizioli a Cesare Lombroso in cui gli scrive che il suo articolo sulla trasfusione del sangue sarą pubblicato sul fascicolo di gennaio 1876, in quanto troppo lungo per esaurirsi con i fascicoli del 1875; gli chiede inoltre chiarimenti sul numero di copie che intende averne
Museo di antropologia criminale "Cesare Lombroso" - Universitą di Torino 18741002 02/10/1874 Cartolina postale di Francesco Vizioli a Cesare Lombroso in cui gli scrive di correggere le bozze di un suo articolo da pubblicare su «Il Morgagni» e che un altro articolo relativo al perineo non verrą pubblicato in quanto argomento che si allontana dalle nozioni pratiche che la rivista vuole fornire ai medici; aggiunge inoltre di sperare di incontrarlo a Napoli
Archivio di Stato di Lucca 18741008 08/10/1874 Cartolina postale di Vizioli a Lombroso in cui avvisa di avergli spedito a Pavia le bozze di un articolo
Museo di antropologia criminale "Cesare Lombroso" - Universitą di Torino 18741119 19/11/1874 Cartolina postale di Francesco Vizioli a Cesare Lombroso in cui insiste per avere l'autorizzazione a pubblicare un suo articolo privato delle tavole sul fascicolo di novembre de «Il Morgagni», in quanto non si farebbe in tempo a sostituirlo data la sua ampiezza
Museo di antropologia criminale "Cesare Lombroso" - Universitą di Torino 18750113 13/01/1875 Cartolina postale di Francesco Vizioli a Cesare Lombroso in cui gli comunica l'invio di copie di un suo articolo pubblicato su «Il Morgagni»
Museo di antropologia criminale "Cesare Lombroso" - Universitą di Torino 18750721 21/07/1875 Cartolina postale di Francesco Vizioli a Cesare Lombroso con indicazioni per la pubblicazione di un suo articolo su «Il Morgagni»
Museo di antropologia criminale "Cesare Lombroso" - Universitą di Torino 18760320 20/03/1876 Lettera di Francesco Vallardi a Cesare Lombroso in cui si dice dispiaciuto per il fatto che quest'ultimo non abbia apprezzato la decisione di pubblicare un suo scritto sull'«Archivio italiano di clinica medica» piuttosto che su «Il Morgagni»; si giustifica facendogli notare che in questo modo l'opera non verrą divisa in fascicoli e che saranno stampate tutte le tavole, per cui gli rinvia il manoscritto con richiesta di restituirglielo corretto in tempi brevi nel caso accetti la pubblicazione sull'«Archivio italiano di clinica medica»