Loading...


Epistolario  |  Indici  |  Cerca nell'epistolario    

Kurella, Hans


Ente di conservazione Data Titolo
International Institute of Social History, Amsterdam 99999999 Lettera di Lombroso a Hamon in cui stabilisce i destinatari di "Le crime: causes et remèdes" per recensione
Museo di antropologia criminale "Cesare Lombroso" - Università di Torino 99999999 Lettera di Hans Kurella a Cesare Lombroso cui scrive che "Die Lehre von der Pellagra" è pronto, eccezion fatta per le tavole, e che Maximilian Harden non ha voluto pubblicare il suo articolo sulle rivolte a Milano, che aveva basato sull'inchiesta agraria e sui libri di Stefano Jacini. Aggiunge di non aver ancora terminato i "Palimsesti del carcere" perché ha molto lavoro
Museo di antropologia criminale "Cesare Lombroso" - Università di Torino 99999999 Parte di lettera di Hans Kurella a Cesare Lombroso cui scrive della propria situazione lavorativa, che spera possa migliorare. Intanto, dice di aver in mente di fondare insieme a Georg H. Wigand una "Bibliotheque d'Anthropologie et de Pathologie sociale" per la quale chiede la collaborazione del professore
Museo di antropologia criminale "Cesare Lombroso" - Università di Torino 99999999 Parte di lettera di Hans Kurella a Cesare Lombroso cui chiede una fotografia di un certo fenomeno relativo alla pellagra da inserire in un libro. Scrive di ritenere che la ricerca di Giuseppe Pelaggi, che il professore gli ha spedito per fare delle aggiunte al libro, spezzi la continuità dello studio, avendo già aggiunto parte dei lavori di Pierre Marie e Gheorghe Marinescu
Biblioteca Civica di Verona 18910217 17/02/1891 Lettera di Lombroso a Righi in cui lo prega di aiutarlo a chiudere la vertenza per la riscossione di un credito professionale e di invitare Laschi a effettuare delle integrazioni a "Il delitto politico e le rivoluzioni" in vista della sua traduzione tedesca
Museo di antropologia criminale "Cesare Lombroso" - Università di Torino 18920616 16/06/1892 Lettera di Hans Kurella a Cesare Lombroso cui scrive che sta preparando un piccolo saggio sulla psicologia criminale che spera troverà posto nell'«Archivio di psichiatria». Ha però il problema di non essere in grado di tradurlo da solo dal tedesco né in francese né in italiano, chiede dunque al professore se uno dei collaboratori dell'«Archivio» possa tradurlo dietro opportuno compenso
Museo di antropologia criminale "Cesare Lombroso" - Università di Torino 18930322 22/03/1893 Lettera di Maximilian Harden a Cesare Lombroso in cui lo ringrazia per l'articolo inviato e lo informa che verrà pubblicato su «Die Zukunft» del 1 aprile
Museo di antropologia criminale "Cesare Lombroso" - Università di Torino 18940309 09/03/1894 Lettera di Hans Kurella a Cesare Lombroso cui scrive che ormai avrà ricevuto il primo esemplare di "Der Antisemitismus und die Juden": quando si vedranno a Roma gli farà avere le critiche, che non sono mancate da parte antisemita. Gli comunica che Georg H. Wigand l'ha pregato di parlargli personalmente riguardo alla pubblicazione del nuovo capitolo de "L'uomo di genio" in quanto dubita di poterlo tradurre semplicemente senza rimaneggiare il testo; Kurella crede che sarebbe una buona idea far tradurre a Wigand anche i "Palimsesti del carcere". Chiede infine istruzioni per la sua carica di segretario nella sezione VII al Congresso medico internazionale di Roma e dice che gli consegnerà gli onorari che gli spettano da parte della «Zukunft»
Museo di antropologia criminale "Cesare Lombroso" - Università di Torino 18940720 20/07/1894 Lettera di Hans Kurella a Cesare Lombroso cui esprime gratitudine per aver accettato la sua sistemazione de "L'uomo di genio" e scrive che aggiungerà gran parte dell'articolo di Bernardo Chiara. Lo informa che Georg H. Wigand inizierà la stampa del libro la settimana successiva, dunque il professore ha ancora tempo per aggiungere qualche parola di commento al libro di William Hirsch "Genie und Entartung". Aggiunge che occorre tradurre nuovamente in tedesco l'articolo sui fenomeni subliminali apparso nella «Deutsche Revue» per poterlo pubblicare nel libro, di aver scritto a Maximilian Harden e che il suo libro sull'anarchia contiene diverse cose da aggiungere all'articolo della «Deutsche Revue». Conclude informandolo che Wigand non sa ancora a che condizione potrà ottenere i cliché delle tavole
Museo di antropologia criminale "Cesare Lombroso" - Università di Torino 18940915 15/09/1894 Cartolina postale di Enrico Ferri a Cesare Lombroso a cui annuncia la nascita del figlio Niccolò. Scrive di aver ricevuto da Jules Dallemagne il suo libro "Dégénérés et déséquilibrés" ed un opuscolo dal titolo "La sociologie criminelle selon E. Ferri" che spera giovi all'edizione francese
Museo di antropologia criminale "Cesare Lombroso" - Università di Torino 18941116 16/11/1894 Lettera di Hans Kurella a Cesare Lombroso cui scrive di essere stato malato, ma di aver saputo con gioia che i propri sforzi per fare un'edizione degli "Studien über Entartung und Genie" hanno incontrato la sua approvazione. Gli comunica che l'editore Richter gli ha detto di essere già in contatto coi Fratelli Bocca e Felix Alcan, di aver letto sul settimanale socialista «Neue Zeit» dell'edizione tedesca del "Delitto politico" e accenna al soggiorno di Paola Lombroso in Germania. Aggiunge che "Verbrecher und Verbrechen" di Havelock Ellis ha avuto "un'eco furiosa" su alcuni giornali e lui, che ne ha fatto la traduzione, è stato accusato di non meritare il posto di funzionario pubblico, ma afferma che sarebbe un onore essere licenziato per via delle sue idee criminologiche
Museo di antropologia criminale "Cesare Lombroso" - Università di Torino 18950403 03/04/1895 Lettera di Hans Kurella a Paola Lombroso cui scrive che sta leggendo i libri del padre, a partire da "L'uomo bianco e l'uomo di colore" per preparare il capitolo della biografia del professore relativo allo sviluppo delle sue idee; ha ricevuto il giornale inglese con l'articolo di Helen Zimmern che invierà loro il prima possibile. Vorrebbe venire in Italia in autunno per trascorrere del tempo con Lombroso per capire la sua personalità, in quanto ha promesso all'editore Richter la prima metà della biografia per la fine di ottobre. Fa poi alcune domande sul padre e dice di ringraziarlo per il suo interesse nella «Bibliothèque de psychologie et d'anthropologie sociale» e conclude esprimendo l'intenzione di fondare una rivista di pedagogia a cui spera Paola possa collaborare
Museo di antropologia criminale "Cesare Lombroso" - Università di Torino 18950512 12/05/1895 Lettera di Ettore Fornasari di Verce a Cesare Lombroso nella quale lo ringrazia per l'apprezzamento e lo informa dell'andamento della sua carriera
Museo di antropologia criminale "Cesare Lombroso" - Università di Torino 18950805 05/08/1895 Lettera di Ellen Nyholm a Cesare Lombroso cui chiede il permesso di tradurre in danese "Gli anarchici"
Museo di antropologia criminale "Cesare Lombroso" - Università di Torino 18961002 02/10/1896 Cartolina postale di Enrico Ferri a Cesare Lombroso cui scrive di aver pubblicato un resoconto sul congresso di Ginevra nella «Scuola positiva» e lo aggiorna sulle altre riviste ove usciranno altri articoli in merito. Aggiunge di non aver ancora ricevuto "L'uomo delinquente"
Museo di antropologia criminale "Cesare Lombroso" - Università di Torino 18980114 14/01/1898 Lettera di Hans Kurella a Cesare Lombroso cui scrive che è stato pubblicato sulla «Zukunft» il suo articolo tradotto dalla moglie Maria Kurella e di aver mandato all'editore Oscar Coblentz metà di "Die Lehre von der Pellagra". Lo informa che dovrà spostarsi in città per poter trovare più pazienti e che la moglie ha mandato una lettera a Paola Lombroso con loro notizie
Museo di antropologia criminale "Cesare Lombroso" - Università di Torino 18980303 03/03/1898 Lettera di Hans Kurella Cesare Lombroso cui scrive che Maximilian Harden ha ricevuto ordine di non pubblicare nella «Zukunft» nulla di contrario ai nemici di Alfred Dreyfus: Kurella ritiene che sia deplorevole che l'unico giornale tedesco un po' illuminato sia così tanto sotto l'influenza di Bismarck. Gli consiglia di inviare il suo articolo sul 1789 ed il 1898 a Oskar Bie, editore della «Neue Deutsche Rundschau», e lo informa dell'arresto per truffa di Walter Wenge, editore della «Zeitschrift für Kriminal-Anthropologie» nella quale Paul Näcke aveva recensito molti libri, raccontandogli tutta la storia criminale del personaggio. Aggiunge che Richter pubblicherà i "Palimsesti del carcere" in autunno e prega Paola Lombroso di riscrivere alcune parti della lettera del professore che lui non è riuscito a decifrare. Precisa che l'articolo sull'antropologia criminale apparso nella «Deutsche Revue» è di Moritz Benedikt, mentre il suo uscirà nella «Neue Deutsche Rundschau» in maggio; conclude chiedendo a Lombroso se vuole inserire nel libro un articolo sulle deformazioni pellagrose apparso nella «Rivista di freniatria»
Museo di antropologia criminale "Cesare Lombroso" - Università di Torino 18980314 14/03/1898 Cartolina postale di Hans Kurella a Cesare Lombroso cui scrive di non aver letto l'articolo di Moritz Benedikt uscito sulla «Deutsche Revue» in quanto non gli interessa. Chiede al professore se voglia cambiare la prefazione de "Die Lehre von der Pellagra", di cui ancora non ha le prove di stampa, e se deve menzionare "Consideratiuni asupra pelagra" di Giulio Theodori di cui non ha trovato riferimenti in pubblicazioni precedenti. Conclude dicendo di aver contattato Oskar Bie
Museo di antropologia criminale "Cesare Lombroso" - Università di Torino 18980720 20/07/1898 Lettera di Hans Kurella a Cesare Lombroso cui scrive di essere molto dispiaciuto per il processo al quale Paola Lombroso si trova sottoposta, offrendosi di darle asilo presso di sé nel caso occorresse. Lo informa di non aver ancora ricevuto il volume "Die Lehre von der Pellagra", che la stampa dei "Palimsesti del carcere" inizierà probabilmente verso la fine del mese e che cercherà di scrivere un articolo su Leopardi da pubblicare nella stessa rivista dove apparirà l'articolo sullo stato attuale dell'antropologia criminale, campo nel quale ha intenzione di riprendere gli studi con Karl Bonhoeffer
Museo di antropologia criminale "Cesare Lombroso" - Università di Torino 18981127 27/11/1898 Lettera di Hans Kurella a Cesare Lombroso relativa al ritardo di Richter nella stampa dei "Palimsesti dal carcere" per cui chiede se debba rivolgersi ad altro editore; manifesta inoltre il proprio stupore per la condanna di Paola
Museo di antropologia criminale "Cesare Lombroso" - Università di Torino 18981220 20/12/1898 Lettera di Arthur Pfungst a Cesare Lombroso cui scrive che Oscar Coblentz è in trattative con Hans Kurella per la traduzione tedesca [dei "Palimsesti del carcere"] e che lui sta per inviargli la propria recensione del libro di Guglielmo Ferrero comparsa sulla «Ethische Kultur» nonché un articolo sulle Upanishad. Aggiunge che sarebbe felice se la «Ethische Kultur» si potesse trovare presso la Biblioteca Nazionale di Torino e prega il professore di farne richiesta ufficiale
Museo di antropologia criminale "Cesare Lombroso" - Università di Torino 18990128 28/01/1899 Lettera di Hans Kurella a Cesare Lombroso cui esprime dispiacere per non poter presenziare al matrimonio di Paola. Lo informa che i "Palimsesti del carcere" sono stati finalmente stampati ed usciranno in aprile e che sta continuando a scrivere la biografia del professore ma, non avendo ancora trovato un editore, non si affretta a finirla. Aggiunge di essere stato incaricato dall'associazione "Psychologischer Verein" di Breslau di tenere 12 lezioni sulla psicopatologia legale: ne ha già tenute 5 e sta ottenendo un buon successo facendo una "viva propaganda lombrosiana" e pertanto domanda l'invio di un cranio di criminale con fossetta occipitale ben evidente. Ha tenuto inoltre 3 lezioni all'Humboldt Akademie con argomento "Verbrecher und Verbrechen" da cui è scaturito un bel dibattito
Museo di antropologia criminale "Cesare Lombroso" - Università di Torino 19001116 16/11/1900 Lettera di Ernst Jentsch a Cesare Lombroso cui scrive di aver ricevuto le bozze, ma che preferisce il testo italiano anziché tradurre da una terza lingua, di aver trovato l'articolo sulla ricostruzione della fisionomia delle razze preistoriche e invia il lavoro di Finzi sulle oscillazioni dell'attività psichica da lui tradotto (non accluso)
Museo di antropologia criminale "Cesare Lombroso" - Università di Torino 19010214 14/02/1901 Lettera di Ernst Jentsch a Cesare Lombroso cui invia prove di traduzione; gli scrive inoltre di aver contattato Bermuhler per l'appendice e che spera di poter assumere la direzione del «Centralblatt für Nervenheilkunde» nel caso Kurella lasci l'incarico
Museo di antropologia criminale "Cesare Lombroso" - Università di Torino 19010309 09/03/1901 Lettera di Gerard Anton Van Hamel a Cesare Lombroso con informazioni relative all'organizzazione e al programma del Congresso internazionale di antropologia criminale di Amsterdam (9-16 settembre 1901)
Museo di antropologia criminale "Cesare Lombroso" - Università di Torino 19040108 08/01/1904 Lettera di Hans Kurella a Cesare Lombroso in cui scrive di essere malato, squattrinato, perseguitato dai creditori e maltrattato da colleghi e pazienti; gli chiede inoltre copia del numero dell'«Archivio di psichiatria» dove è apparsa la recensione del proprio libro, se è stata pubblicata