Epistolario  |  Indici  |  Cerca nell'epistolario    

< <

Lettera di Ulrico Hoepli a Cesare Lombroso cui scrive di aver ricevuto una lettera dall'editore Léon Chailley, della quale invia copia e fa notare che "né Alcan né Chailley né i signori autori hanno fatto deposito in tempo debito delle loro opere per godere dei trattati internazionali sulle proprietà letterarie"


Segnatura
IT SMAUT Ferrero/CL. 110

Istituto di conservazione
Museo di antropologia criminale "Cesare Lombroso" - Università di Torino

Luogo e data
Milano, 12/12/1895

Mittenti
Hoepli, Ulrico (Editore milanese)

Destinatari
Lombroso, Cesare

Citati
Alcan, Felix (Editore)
Chailley, Léon (Editore)
Crépieux-Jamin, Jules (Grafologo francese)

Consistenza
2 fogli

Lingua
Italiano

Note
La terza e la quarta pagina del primo foglio non sono scritte, mentre il secondo foglio presenta un margine strappato. Sono presenti un originale ed una copia
Immagine 1 di 4   [vedi con zoom abilitato]  [gallery]
inizio            fine