Epistolario  |  Indici  |  Cerca nell'epistolario    

< <

Lettera di Giulio Fioretti a Cesare Lombroso in cui gli scrive che gli avrebbe rimandato un proprio articolo andato perduto nella spedizione fatta a quest'ultimo anni prima; lo informa inoltre che a breve riprenderā a scrivere su ĢIl Mattinoģ sul tema della psichiatria criminale, di essere diventato un appassionato studioso di Schopenhauer e di essere rimasto refrattario al socialismo negli anni trascorsi senza aver contatti con Lombroso


Segnatura
IT SMAUT Carrara/CL. - Fioretti, Giulio_01

Istituto di conservazione
Museo di antropologia criminale "Cesare Lombroso" - Universitā di Torino

Luogo e data
Roma, 27/01/1906

Mittenti
Fioretti, Giulio

Destinatari
Lombroso, Cesare

Citati
Schopenhauer, Arthur
Spencer, Herbert (Filosofo inglese)
Sraffa, Angelo (Giurista)

Consistenza
1 foglio

Lingua
Italiano

Note
La quarta pagina non č scritta. Precedente segnatura archivistica: IT SMAUT Carrara/CL. 383
Immagine 1 di 2   [vedi con zoom abilitato]  [gallery]
inizio            fine