Epistolario  |  Indici  |  Cerca nell'epistolario    

< <

Lettera di Augusto Tamburini a Cesare Lombroso che ringrazia per averlo avvisato dello studio che sta per compiere su Giovanni Passannante, le cui bozze leggerà volentieri; non può dirgli se la perizia pubblicata nel «Roma» e nel «Giornale di Napoli» sia autentica perché non ha visto i giornali: se il professore glieli spedirà potrà rispondergli con certezza. Scrive che la parte della perizia dedicata all'anamnesi era più lunga e che i colleghi gliel'hanno fatta ridurre, ma nessun dato di fatto è stato omesso; aggiunge di non avere riproduzioni degli scritti di Passannante e descrive le misurazioni effettuate su di lui


Segnatura
IT SMAUT Carrara/CL. - Tamburini, Augusto_10

Istituto di conservazione
Museo di antropologia criminale "Cesare Lombroso" - Università di Torino

Luogo e data
Reggio Emilia, 30/03/1879

Mittenti
Tamburini, Augusto (Psichiatra anconitano, direttore del manicomio di Reggio Emilia)

Destinatari
Lombroso, Cesare

Citati
Ferri, Enrico (Giurista, sociologo e politico mantovano, allievo prediletto di Lombroso)
Passannante, Giovanni (Anarchico)

Consistenza
1 foglio

Lingua
Italiano
Immagine 1 di 3   [vedi con zoom abilitato]  [gallery]
inizio            fine